mercoledì 15 giugno 2011

il Pediatra Alternativo e lo svezzamento senza la Carne!??!!

Oggi dopo aver chiamato il nostro pediatra per una settimana senza riuscire a rintracciarlo, siamo andati al consultorio di Sestu ( sotto consiglio di una coppia di amici) per avere qualche informazione nutrizionale, francy è quasi due mesi che mangia le stesse cose e ho bisogno di altri pareri.
Il risultato è stato Stravolgimento Totale! 

il dottore, esperto in antroposofia ha dato un'occhiata a Frankie e al suo libretto e ci ha detto che ė un bimbo felice e sveglio che non si e' mai ammalato nonostante i plurivaccini iniziati cosí presto!! O.O!!
merito del latte materno!  ci ha dato poi questi consigli:

- continuare con il latte materno fino a 18 mesi, 2 volte al giorno, il fatto che si svegli ancora di notte per mangiare ė solo un abitudine, quindi sta a me decidere se lasciarlo piangere un paio di notti o continuare ad allattarlo.

- eliminare la vitamina D, viviamo in sardegna e abbiamo tanto sole, per prevenire il rachitismo ne bastano 20 minuti alla settimana!! 

- eliminare la carne dalla sua alimentazione, e dargli il brodo vegetale senza la patata ( troppo ricca di amido), azz ė la prima cosa che ho messo! e tra l'altro non trovo niente online che mi dice che la patata è dannosa.

- preparare una minestra con 250 cc di brodo vegetale con un cereale diverso in fiocchi ogni giorno: riso, orzo, miglio o grano saraceno o amaranto, segale, avena, mais e grano con parmigiano e olio e piu' avanti lenticchie rosse e legumi vari per sostituire la carne.

- a merenda pane integrale o formaggio fresco o ricotta, oppure yogurt o frutta fresca.

- a cena solo latte.

- se dovesse star male niente antibiotici ma cure omeopatiche che vedremo con lui più avanti.

e ci ha consigliato un paio di libri da leggere:
- la salute del bambino di Goebel
- teosofia e antroposofia di Steiner

Ho trovato poi questo interessante sito internet:

http://www.anthroposmagazine.com/sito/articolo.php?id=65

Sono assolutamente d'accordo con lui su alcuni punti peró variare l'alimentazione di Frankie così drasticamente e di punto in bianco è difficile, perció ne parleró con pipu e continueró a fare un pó di ricerche, intanto ho una bella spesa di semolino e omogeneizzati di carne vari da terminare poi si vedrà, ma credo che non essendo vegetariani continueremo con lo svezzamento classico...

E voi cosa ne pensate? c'e' qualche mamma tra voi che adotta questo tipo di alimentazione?


 

3 commenti:

Roberta Cerina ha detto...

Ila anche il mio ex pediatra seguiva all'incirca questa filosofia (anche se quello che hai consultato mi sembra particolarmente drastico).
Io per Riki mi sono basata su qualche linea guida ma per il resto ho seguito il mio istinto ed essendo riki una buona forchetta ho cavalcato l'onda facendogli assaggiare più cose possibili.
A 8 mesi mangiaava la pastasciutta al sugo, la zuppa di lenticchie, minestra di ceci, il pesciolino e la carne di manzo pollo tacchino. Da quando in qua le patate fanno male???? Anche io niente vitamina D e finchè ho potuto ho anche io ho utilizzato medicine naturali ma vanno bene solo per banali raffreddori o influenze quando Riki ha avuto bronchiti o tonsilliti l'antibiotico è stata l'unica soluzione. Questa è la mia esperienza è giusto documentarsi ma l'istinto di una mamma non sbaglia mai un bacione

Mamma-Mila ha detto...

Grazie Robbi!!!! L'istinto prima di tutto!!
Un bacione a voi!!

Anonimo ha detto...

ciao Ila, conosco quel pediatra e non condivido a pieno le sue teorie, posso dirti però che conosco tante mamme che hanno seguito i suoi consigli e si sono trovate benissimo.... Ad esempio con febbrone quesi a 40.. solo Belladonna.. io in quei casi sono per la tachipirina..
Per quanto mi riguarda posso dirti che Matilde sta facendo solo il pranzetto.. per il resto sta mangiando prevalentemente latte..

Posta un commento

Italian Bloggers Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog