mercoledì 18 maggio 2011

Ad ogni bimbo il SUO latte

Oggi ho letto sul sito dell'Ansa una notizia che mi ha incuriosito...
Una Sig.ra in Cina che ha tanto latte ha deciso di congelarlo e venderlo, ho scoperto poi che è pratica diffusa negli Stati Uniti e in Francia e mi ha fatto piacere pensare ai bimbi che possono come gli altri nutrirsi di uno degli alimenti più sani al mondo! mah...
non avevo pensato che il latte può portare anche tante malattie soprattutto se non è controllato e infatti...leggete qui:

Roma, 2 mag. (Adnkronos Salute) - Allarma la crescita sul web, soprattutto via Facebook, delle donazioni di latte materno alle neomamme che non ne hanno abbastanza. Una pratica 'importata' dagli Stati Uniti che si sta diffondendo - con tutti i rischi legati alla mancanza di controlli sanitari - anche in Europa, con un'eccezione per l'Italia dove, fortunatamente, le mamme sono poco attratte dal sistema. Ma il problema ha spinto l'Agenzia francese di sicurezza sanitaria (Afssaps) a lanciare, nei giorni scorsi, un'allerta sui rischi di trasmissione di agenti infettivi, come le meningiti, rosolia, epatiti, Hiv.

L'Ente francese mette "vivamente in guardia" le persone tentate a seguire questa pratica a causa dei numerosi rischi sanitari per il neonato. Secondo l'Agenzia il latte materno scambiato soprattutto attraverso la rete mondiale "The Human Milk for Human Babies Global Network", che mette in contatto le mamme su Facebook, può essere pericoloso per i bambini poiché "nessun controllo microbiologico e sierologico viene fatto sulla donatrice" quando la donazione è fatta al di fuori di strutture dedicate.
La Francia ha una delle normative più avanzate d'Europa sulla donazione del latte materno e sulla gestione delle banche di raccolta. Da qui l'appello dell'Afssaps alle mamme francesi in cui si sottolinea che solo le strutture accreditate possono raccogliere latte umano e che la lista di questi centri è disponibile in tutte le agenzie regionali di Sanità.


In finale, il latte materno è l'alimento più raccomandabile per il neonato perchè contiene tutti gli elementi nutritivi e soprattutto li contiene nelle giuste proporzioni.
Per questo ogni mamma ha il latte adatto e perfetto per il SUO bimbo, quindi l'idea di vendere il latte per sfamare gli altri bimbi soprattutto senza controllo sanitario non mi piace più.



2 commenti:

Mrs. Owens ha detto...

Ho due figlie ora grandicelle che ho allattato rispettivamtne per 18 mesi una e per 5 anni l'altra, anche a me piaceva l'idea del donare il latte, ma quando ho cominciato ad allattare, facendolo così a lungo ho imparato molte cose, la cosa più importante come dici tu alla fine del'articolo é che ogni latte é perfetto per quel bimbo in quel momento, a seconda della necessità il latte aumenta, diminuisce subisce delle variazioni, e il fatto di conservarlo fa perdere comunque parecchie delle sue proprietà.
Buon fine settimana

Mamma-Mila ha detto...

Ciao Mrs. owens!!
Addirittura per 5 anni??
Io voglio allattare Frankie fino a quando avro' il latte ma ho paura che diventi tetta dipendente...da due settimane non so' se e' per via dei dentini o se perche' ha veramente fame si sveglia nuovamente di notte e mangia, dopo abbondante cena e latte dopo 3 orette!! Auff!!!

Buon weekend anche a te!!

Posta un commento

Italian Bloggers Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog